Tutoriels

Come utilizzare e configurare un router come ripetitore per migliorare il tuo WiFi

La tecnologia non si ferma e ogni giorno si innova con il lancio di nuovi e migliori prodotti che facilitano enormemente azioni come Connessione internet.

Per questo motivo è normale acquisire nuovi prodotti che si presentano, nonostante disponiamo già di apparecchiature che svolgono la stessa funzione e in buone condizioni. Questo di solito accade spesso con Router Wi-Fi , che periodicamente propongono nuovi modelli con maggiore copertura e maggiore portata.

Il dettaglio sta in cosa fare con il nostro vecchio ma funzionale router? Non c'è bisogno di buttarlo via o avvolgerlo per sempre. Al contrario, può essere molto utile potenziare il tuo nuovo router.

Puoi configurare il tuo vecchio router come ripetitore WiFi per l'alimentazione e migliorare la ricezione del tuo nuovo modello, di facendo in modo che il segnale raggiunga ogni angolo della tua casa. L'installazione è molto semplice e puoi farlo per far funzionare i due insieme.

Nel prossimo articolo ti insegneremo come usare e configura il tuo vecchio router come ripetitore per migliora il tuo Wi-Fi, in modo che tu possa risparmiare denaro invece di acquistare un ripetitore e puoi mettere a frutto il tuo vecchio router.

Perché usare un router come ripetitore?

L'acquisizione di un ripetitore può essere costoso , ma se abbiamo un router, possiamo svolgere questa funzione in modo efficiente. L'obiettivo è aumentare la portata del segnale Wi-Fi in modo da avere una connessione in tutta la casa.

Inoltre, in questo modo, non avrai bisogno di far passare cavi di rete che circondano l'intera casa e le stanze, perché il processo è completamente wireless perché uno massimizzerà la copertura dell'altro.

Come se non bastasse, questa è la soluzione che offrirà una maggiore velocità di navigazione, poiché il router, agendo da ripetitore, darà al secondo router molta più potenza di un ripetitore tradizionale.

Come configurare il router come ripetitore per estendere il Wi-Fi

Per configurare il tuo router come ripetitore, dovremo accedere alle impostazioni del nostro router. Va notato che tu non è necessario connettere fisicamente i due router perché il processo è completamente wireless.

Va notato che la spiegazione che daremo sarà con un router Tp-Link poiché di solito sono i più comuni nella maggior parte delle case. Tuttavia, la configurazione è generalmente molto simile sulla maggior parte dei computer.

 

La prima cosa che faremo è accedere al centro di configurazione del nostro vecchio router con l'indirizzo IP che di default è 192.168.0.1 e il primo passo sarà stabilire un indirizzo IP fisso diverso da quello del router principale.

Sebbene si tratti di indirizzi IP diversi, devono trovarsi nello stesso intervallo, ad esempio 192.168.0.2. Per raggiungere questo obiettivo, dovremo accedere all'opzione Rete-Lan e dopo aver modificato l'IP, accederemo con il nuovo URL.

Successivamente, possiamo configurare l'ADSL/Fibra principale e il router che fungerà da ripetitore. Dovrai andare all'opzione Wireless e selezionare Impostazioni wireless. In questa sezione ci saranno diverse sezioni che dobbiamo configurare come segue:

  • SSID : dovrai inserire il nome esatto del nuovo router
  • Canale : 11 (deve essere diverso da quello del nuovo router per evitare di generare conflitti di connessione)
  • Infine, l'opzione " Attiva WDS » deve essere attivato.

Dopodiché avremo pronta la prima parte della configurazione, ma prima dovremo cliccare sul pulsante Ricerca o sondaggio, a seconda del caso. In questo modo, l'apparecchiatura cercherà le reti vicine e il tuo nuovo router dovrebbe apparire tra di esse.

Devi collegarlo in modo che i due siano sincronizzati e basta. Vedrai come i campi SSID e indirizzo MAC vengono compilati automaticamente ma i campi di sicurezza dovranno essere compilati manualmente. Questi dovrebbero essere esattamente gli stessi delle impostazioni sul tuo nuovo router.

Infine, dovrai andare alla sezione Wireless e selezionare l'opzione Wireless Security lì, dove dovrai configurare la sicurezza del router ripetitore. 3

La cosa più consigliata è che la password sia esattamente la stessa di quella del nuovo router in modo che si colleghino automaticamente senza inserire due password. Non resta che left disabilita dhcp e per questo dovremo andare alle impostazioni DHCP e disabilitarlo.

Articoli simili

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna all'inizio pulsante